Notizie Utili per Cuba Informazioni su Cuba

Alcune informazioni utili da sapere per la tua vacanza da sogno

Per i cittadini italiani, il passaporto deve avere una validità residua di almeno tre mesi dalla data di ingresso nel paese. Prima dell’arrivo a L’ Avana, è necessario compilare il visto d’ingresso per Cuba che vi sarà stato consegnato con i documenti di viaggio.
Dal 25 Novembre 2009 a Cuba sono cambiate alcune regole per l’espatrio dei minorenni. (e non sono più inclusi nel passaporto del genitore o dell’adulto che li accompagna). Per Cuba questo passaporto deve avere validità residua di almeno 3 mesi dalla data d’ingresso nel paese. Per maggiori informazioni consultate il sito della Polizia di Stato alle pagine passaporto per i minori o telefonate alla Questura di competenza.
Attualmente pari a 25 CUC (= circa 25 €) per persona, non più da pagare in loco, ma il costo è incluso nel biglietto di viaggio. Se così non fosse, ricordarsi quindi di arrivare in aeroporto per il viaggio di ritorno con almeno questa somma nel portafoglio.
Dal 1° Maggio 2010 tutti i viaggiatori residenti all’estero, al momento dell’ingresso nel Paese, dovranno essere titolari di una polizza assicurativa che copra anche le eventuali spese mediche da sostenere sull’Isola. Solitamente le agenzie di viaggio vendono questo prodotto a 30/35€ a meno che non ne abbiate una personale annuale.
La moneta in uso a Cuba per i turisti o stranieri in genere è il CUC o Pesos Convertibile detto Chabito, attualmente il cambio è favorevole all’Euro visto che è quotato a CUC 1,05 ( per 100 Euro vengono corrisposti 105 CUC) ma comunque è molto variabile. Si consiglia di cambiare l’Euro in CUC già in aeroporto, dove la quotazione è ottima, in alternativa ci sono nelle città le CADECA DE CAMBIO(uffici di cambio) o le BANCHE, confrontare sempre le tabelle esposte, solitamente vicino una banca si trova quasi sempre una CADECA. Sconsigliato il cambio in hotel a meno che all’interno non ci sia una CADECA. Non cambiare denaro per la strada, potrebbero darvi Pesos in Moneta Nacional (valida solo per i cubani) al posto di CUC/Pesos Convertibile. Il cambio di Dollari Statunitensi in CUC è sconveniente in quanto viene applicata una tassa ed il cambio è di segno negativo.
Tutte le carte sono utilizzabili tranne le American Express. I pagamenti con carta sono possibili in supermercati, hotel, in alcuni negozi e ristoranti, domandare sempre prima di acquistare. E’ possibile utilizzare carte ricaricabili del circuito VISA prelevando ai Bancomat Automatici (Cajero) Il circuito MAESTRO non sempre è funzionante.
Prefisso per l’Italia da telefono fisso 11 939 (aggiungere prefisso e numero), mentre da cellulare +39 (aggiungere prefisso e numero). Prefisso per Cuba 0053 (aggiungere prefisso e numero). Rete cellulare: esiste una rete cellulare locale con copertura limitata ad alcune province dell’Isola. Sono utilizzabili cellulari GSM acquistando la relativa scheda di attivazione presso la locale Compagnia CUBACEL. I cellulari italiani GSM con contratto di abbonamento Vodafone, H3G Tim o Wind possono essere utilizzati in roaming; le schede prepagate permettono solo la ricezione e gli sms. Per chiamare si trovano nei punti CUBACEL ed anche negli Hotel, le schede ETECSA che costano 10 o 20 CUC, la durata va’ dai 7 ai 12 minuti al massimo. Esiste la possibilità di stipulare il contratto per una linea di cellulare cubano a tempo ( giorni 10, 15, 30, ecc.) sempre con CUBACEL (punti su strada e negli Hotel) al costo di € 3,00 di noleggio al giorno più i costi di consumo. La tariffa di chiamata è intorno ad € 0,80/0,90 al minuto però è molto conveniente (soprattutto se la permanenza è oltre i 15gg), in quanto se si telefona dal cellulare italiano verso l’Italia si pagano circa € 3,00 al minuto e sempre su cellulare italiano solo per ricevere si paga almeno € 1,50/2,00 al minuto. Avendo invece un cellulare cubano, quando si ricevono telefonate e sms da cellulari e telefoni italiani non si paga. Per informazioni più dettagliate visitate il sito Cubacel.com
La scelta dei prodotti locali è piuttosto limitata,magliette, dischi, oggetti in legno e ovviamente i famosi sigari ed il rhum di ottima qualità. Si consiglia di comprare al massimo 2/3 scatole di sigari (25 pz) e al massimo 2/3 bottiglie di rhum. Si consiglia di mettere questi prodotti nelle valigie e non portarli a mano, controllando ovviamente il peso della stessa valigia (eventuale surplus di kg).
La cucina tipica cubana è semplice con alla base il riso ed i fagioli neri, serviti con il pollo ed il maiale, cucinati alla brace, al forno o fritti. Nei ristoranti degli alberghi, accanto a qualche specialità locale sono serviti anche piatti della cucina internazionale. Nelle case particular dove si soggiorna, solitamente si può mangiare comida cubana a prezzi ottimi rispetto ai ristoranti.
La lingua ufficiale è lo spagnolo castigliano. Nelle località turistiche è facile trovare persone che parlano inglese e italiano.
Il clima è di tipo tropicale con due stagioni principali: il periodo piuttosto secco che va da dicembre ad aprile ed uno umido negli altri mesi, durante il quale possono verificarsi improvvisi e rapidi acquazzoni.
La differenza con l’Italia è di meno 5 ore; meno 6 ore quando in Italia vige l’ora legale.
110 Volts, con prese per spine a lamelle piatte munirsi di adattatore. Negli alberghi e nelle case particular più recenti 220 Volts sempre con spine lamellari.
Con uno smartphone al giorno d'oggi è possibile effettuare quasi ogni cosa, ma per chi volesse utilizzare macchine con pellicola è consigliabile munirsi di pellicole e batterie di riserva poiché è piuttosto difficile reperire il materiale in loco.
Non sono richieste vaccinazioni.